Sciatori e snowboarders devono prestare sempre molta attenzione alla cura della pelle. Il motivo è molto semplice: il freddo, gli agenti atmosferici e l’azione diretta del sole possono rendere la pelle secca, opaca, disidratata e, in una parola, spenta. Non si tratta però solamente di un problema di natura estetica. Una pelle secca e disidratata indica che il corpo non viene idratato e protetto abbastanza. Inoltre, chi si è già trovato alle prese con questo genere di problemi sa bene che pelle secca, mani screpolate e labbra spaccate possono causare fastidio e – nei casi più estremi – persino dolore.

Proteggere la pelle mentre si fa sport è molto importante, così come è fondamentale proteggerla prima e dopo aver svolto attività sportiva all’aperto, come lo sci o lo snowboard appunto. In questo articolo vogliamo accompagnarvi, step dopo step, nel semplice ma prezioso percorso che vi porterà ad avere una pelle più luminosa, sana e morbida. Vediamo dunque quali sono i prodotti e i consigli utili per proteggere la pelle dal freddo quando si fa sport sulla neve.

Alimentazione sana e idratazione al primo posto

Sciatori e snowboarders lo sanno bene: per mantenersi in forma e in salute, e combattere i segni del freddo sulla pelle, è fondamentale mangiare in modo sano. Prediligete frutta e verdura di stagione (nonostante il freddo, l’inverno ha una ricca varietà di alimenti da offrire). Consumate le consuete cinque porzioni di frutta e verdura al giorno, e prestate attenzione anche alla giusta idratazione.

Bere almeno 2 litri di acqua al giorno è una delle raccomandazioni che riceviamo sin da bambini, eppure ancora molte persone non lo fanno. Ricordate che l’acqua è fondamentale non solo per la bellezza della pelle, ma anche e soprattutto per proteggere la nostra salute.

Cura della pelle del viso, i prodotti con gli ingredienti giusti

Di quali ingredienti stiamo parlando? Di quelli impiegati per la realizzazione di creme, sieri e prodotti che quotidianamente spalmiamo sul nostro viso e sul corpo. Spesso non ci facciamo neanche caso, ma una crema viso contenente ingredienti dannosi e chimici potrebbe danneggiare la nostra pelle e persino la nostra salute. Per proteggere viso, mani e corpo scegliete quindi creme a base di ingredienti naturali, come ad esempio le creme viso Bioluma alla bava di lumaca, in grado di proteggere la pelle nutrendola in profondità. La crema viso della linea contiene soprattutto ingredienti di origine naturale, a cominciare dalla bava di lumaca, che si è rivelata negli anni un vero alleato di bellezza.

Non a caso, la bava delle lumache viene impiegata per trattamenti di skin care che vanno dalle classiche e irrinunciabili creme per viso e corpo, agli scrub per il viso, fino ai prodotti per i capelli, per renderli più nutriti e sani.

Ma tornando alle nostre linee guida per prendersi cura della pelle anche in inverno, e anche sulla pista da sci, ricordate di applicare la crema viso ogni giorno, dopo aver deterso per bene la pelle utilizzando un prodotto delicato appositamente formulato per pulire con delicatezza il viso. Un alleato particolarmente indicato è ad esempio il gel detergente struccante alla bava di lumaca, che anche in questo caso si rivelerà utilissimo per la vostra beauty routine a prova di freddo.

Scrub si, ma senza esagerare!

Una volta a settimana potreste fare uno scrub viso, ma evitate questo step se avete in programma di esporre la pelle al freddo estremo. Insomma, evitate di fare uno scrub se il giorno dopo andrete a sciare sulla neve. Posticipate questo piccolo rituale di bellezza al vostro ritorno a casa, in modo da eliminare le cellule morte e riportare la pelle al suo originario splendore.

Sempre una volta a settimana potreste concedervi un piccolo “Spa Time”, applicando la maschera viso idrante e purificante, ricca di principi attivi come la bava di lumaca, l’acido ialuronico, il coenzima Q10, il succo di aloe vera e l’olio di riso. Insomma, si tratta di un vero e proprio buffet di benessere per la nostra pelle. Applicate la vostra maschera, rilassatevi magari ascoltando la vostra musica preferita e sorseggiando una profumata tisana calda, e godetevi questo angolo di pace e relax.

Come proteggere la pelle in inverno, anche sulla neve!

Per finire, pensiamo alle creme più adatte per il corpo. Chi fa sport all’aperto in inverno è sempre esposto a bassissime temperature, e questo fa seccare la pelle delle mani e quella del corpo. Quello della pelle secca in inverno è un problema che in realtà accomuna tutti noi, ma per evitarlo basta semplicemente giocare d’anticipo.

Abbiamo visto che bisogna mangiare in modo sano, prediligendo frutta e verdura di stagione (arance, mele, kiwi, carciofi, cavoli e così via). Bisogna inoltre idratare la pelle ogni giorno e detergerla utilizzando prodotti delicati e a base di ingredienti naturali, e poi? Cos’altro possiamo fare? Ecco una piccola lista di consigli da tenere bene a mente:

  • Evitare di fare docce bollenti: scegliete di lavarvi con l’acqua tiepida, in modo da non far seccare ulteriormente la pelle rendendola ancor più disidratata.
  • Utilizzare saponi e detergenti delicati quando siete sotto la doccia.
  • Applicare un burro cacao sulle labbra regolarmente, ogni volta che ne sentite la necessità.
  • Optate per un tipo di cosmesi che unisca il rispetto per l’ambiente con quello per la pelle.
  • Evitare di sfregare la pelle con asciugamani ruvide. Dopo la doccia preferite delle tovaglie morbide e tamponate la pelle senza sfregarla, per evitare fastidiose irritazioni.

Infine, un ultimo consiglio: quando fate sport all’aperto d’inverno (come nel caso degli snowboarders) proteggete bene la pelle utilizzando un abbigliamento adatto alle basse temperature, e indossando degli appositi occhiali per proteggere gli occhi in ogni circostanza.