Contatta il Centro Kinesis Sport di Trezzano Rosa per prenotare la tua prima visita massoterapica.

Il massaggio sportivo è una tipologia di massaggio che prevede la manipolazione dei tessuti molli soprattutto per quelle persone che svolgono un’attività agonistica e che hanno bisogno di mantenere o migliorare le proprie prestazioni.
Il massaggio sportivo è progettato per aiutare gli atleti professionisti e dilettanti prima e dopo uno sforzo fisico intenso perché consente di:

  • scaldare i muscoli e quindi aiutare ad aumentare le prestazioni,
  • favorire il recupero da traumi o problemi ai tessuti molli,
  • prevenire lesioni a tendini e legamenti.

Tuttavia anche i non atleti possono ottenere notevoli benefici fisici e psicologici da questo trattamento. Vediamo in cosa consiste, quali sono i principali benefici e come si esegue questo particolare tipo di massaggio.

In cosa consiste un massaggio sportivo?

Il massaggio sportivo può essere eseguito attraverso diverse tecniche in base a:

  • natura della lesione,
  • condizione fisica del paziente,
  • tipo di allenamento o attività fisica che la persona sta praticando.

Questi fattori sono importanti per comprendere quali tecniche dovranno essere utilizzate per ogni specifico paziente in base alla natura del problema o dell’obiettivo. Le tecniche utilizzate per il massaggio sportivo sono impiegate anche in altri trattamenti come la fisioterapia e l’osteopatia e includono:

  • rilascio posizionale: usato per rilassare i muscoli tesi
  • rilascio fasciale: massaggio lento e molto profondo che viene utilizzato per stimolare i tessuti connettivi intorno ai muscoli
  • rilascio dei tessuti molli: utilizzato per allungare tessuti e muscoli
  • tecniche neuromuscolari: stimolare con una pressione punti specifici del sistema nervoso per eliminare dolore e tensione.

Dobbiamo specificare che questo tipo di massaggio non è rilassante e in certi casi può anche essere faticoso proprio perché il suo scopo è alleviare la tensione dei muscoli e stimolare i tessuti molli per migliorare la loro condizione. Per questo motivo è importante rivolgersi a centri e professionisti qualificati, in grado prima di tutto di comprendere il vostro caso e adattare il massaggio in base agli obiettivi da raggiungere. Presso i centri Kinesis Sport che si trovano in Brianza e nel nuovo centro di Trezzano Rosa potrete trovare diversi fisioterapisti specializzati in varie tecniche di massaggio sportivo e massoterapia e, insieme a loro, potrete programmare il percorso terapeutico più adatto a voi.

Come si esegue il massaggio sportivo?

Come abbiamo detto nel massaggio sportivo vengono utilizzati movimenti e tecniche differenti in base all’obiettivo. Facciamo alcuni esempi:

  • Nel caso di atleti e professionisti, ad esempio, effettuarlo prima di un evento sportivo permette loro di raggiungere il massimo delle prestazioni.
  • In caso di lesione o trauma, invece, la stimolazione del tessuto muscolare può servire ad accelerare il processo di guarigione
  • In altri casi infine si effettuano sedute di massaggi sportivi proprio per prevenire lesioni ai tendini o legamenti

Ogni caso è diverso e deve essere analizzato con cura e per questo motivo il terapista, prima di farlo stendere sul lettino da massaggi, pone domande al paziente per capire la natura e l’origine del problema.
Una volta completata questa fase di anamnesi preliminare si passa alla vera e propria seduta di massaggio sportivo che si effettua tramite movimenti e pressioni sui muscoli utilizzando anche oli essenziali o creme riscaldanti che possono aiutare il massaggiatore nella manipolazione dei tessuti.
Le tecniche di massaggio sono diverse in base al singolo caso e possono comprendere: sfioramento, impastamento, compressione, percussione, coppettazione, vibrazione.
Ognuna di queste tecniche ha un preciso scopo ed obiettivo e sarà il massaggiatore a scegliere quelle più adatte alla problematica da affrontare.
Durante la seduta è importante comunicare in ogni momento con il terapeuta per informarlo di eventuali dolori o fastidi che si possono avvertire durante la terapia.

Quali sono i benefici del massaggio sportivo?

I principali benefici del massaggio sportivo sono:

  • prevenire la comparsa di dolori muscolari anche dopo sedute di allenamento molto intense,
  • aumentare la circolazione sanguigna e il flusso linfatico all’interno della muscolatura.
  • migliorare frequenza cardiaca e pressione sanguigna,
  • curare lesioni tendinee o legamentose come distorsioni e stiramenti.

Non esistono particolari controindicazioni e questa tecnica può essere utilizzata per migliorare la condizione muscolare sia in fase preventiva che dopo una lesione o un trauma.
In ogni caso, prima di effettuare una seduta, è sempre meglio rivolgersi prima al proprio medico o ad un centro fisioterapico specializzato.

Effetti collaterali

I possibili effetti collaterali riguardano esclusivamente i muscoli coinvolti nel trattamento che potrebbero accusare una certa rigidità nei giorni successivi la terapia.
Effettuare visite regolari presso un massaggiatore esperto aiuta sia gli atleti professionisti e dilettanti a prepararsi agli eventi agonistici che le persone che intendono prevenire infortuni o problemi muscolari. Il consiglio quindi è quindi quello di effettuare soprattutto se siete atleti che svolgono un’attività agonistica con regolarità durante tutto il corso dell’anno.